Progetti in corso

Progetti nelle scuole

Il nostro lavoro nelle scuole e a stretto contatto con i ragazzi ha fatto sì che diventassimo un importante punto di riferimento per la promozione del benessere psicosociale e per la prevenzione di comportamenti a rischio soprattutto nelle scuole, collaborando con professori e dirigenti scolastici e realizzando progetti per loro e per gli studenti.

La scuola non svolge solo un ruolo didattico ma anche educativo. Oggi, però, sono sempre maggiori i compiti educativi che la scuola si trova a fronteggiare senza avere risorse e tempo per farlo.

Sempre più spesso il malessere dei minori viene mostrato a scuola e sempre più spesso i professori si trovano ad intercettare situazioni che meriterebbero un intervento psicologico ed educativo specifico.

Nell'ottica di lavorare in sinergia con le scuole, i professori e i dirigenti scolastici, Àntes realizza diversi progetti ed interventi che possano rispondere ai bisogni che emergono durante l'anno scolastico.

Ogni progetto viene concordato con la scuola, in modo da adattarne le finalità e la metodologia alle richieste di chi la scuola la vive quotidianamente.

Di seguito, alcuni nostri progetti ed interventi nelle scuole:

- No alle dipendenze

- Legalità

- Non solo a scuola

- Sportello di ascolto

- Incontri informativi e formativi per professori, genitori e dirigenti scolastici

- Bullismo

- Sos ritiro

- Sportello di orientamento scolastico

- Progetti in corso (Le scarpe piene di passi, Giovani 2.0)

- Progetti degli anni passati

 

Per info

chiama 3384664679

o

scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sos ritiro

 

AIUTO! MIO FIGLIO NON VUOLE ANDARE A SCUOLA!

 

Negli ultimi anni sempre più adolescenti abbandonano il percorso scolastico.

In queste prime settimane di scuola post-Covid, la tendenza al ritiro scolastico sembra in salita.

 

Come riconoscerlo?

Solitamente il minore inizia a lamentare malessere fisico e ansia prima di andare a scuola fino al punto di non riuscire più ad entrare in classe fino ad arrivare a non uscire più nemmeno da casa.

Benchè l’abbandono scolastico vero e proprio avviene soprattutto alle superiori, i primi segnali di disagio possono risalire già dagli anni delle medie.

Questi, non vengono riconosciuti o vengono sottovalutati.

 

Perché accade?

Le motivazioni del ritiro scolastico possono essere molteplici e possono essere legate non solo ad un determinato funzionamento del minore ma anche a fattori famigliari, sociali e culturali.

 

Cosa fare?

Per dare senso a questa difficoltà e per superarla è necessaria una presa in carico non solo psicologica ma anche educativa, che coinvolga il minore, i genitori e i professori.

Per questi motivi chiedere una consulenza psicologica ad Àntes può aiutare il minore e la famiglia ad uscire da questa empasse.

Grazie ad un lavoro di èquipe e di rete sul territorio, ad Àntes siamo in grado di offrire supporto psicologico e attivare percorsi educativi che fanno leva sulle risorse del minore e del contesto dove vive.

 

E se sei un professore?

I professori, spesso, sono i primi a notare le difficoltà scolastiche del minore ma non hanno a disposizione strumenti e luoghi di confronto con altri professionisti in cui depositare le proprie riflessioni e comprendere come intervenire. Per questo motivo, se sei un professore e senti il bisogno di confrontarti su questa tematica o su una situazione specifica, puoi contattarci.

 

Per informazioni

mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel 3384664679

Questo sito utilizza cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nell'informativa. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a alcuni cookie consulta l'informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.